NovitàLeggi qualche pagina
Neri Pozza

Diario 1963-1971

Collana: Collezione Ronzani
Anno: 2018
Nr. Pagine: 160
Isbn: 9788894911268

Questo Diario 1963-1971 è un documento di eccezionale importanza per chiunque voglia conoscere ancor più da vicino Neri Pozza (1912-1988).

16,00

Disponibile

VersioneEbook

A cura di Marco Cavalli

Pubblicato a trent’anni dalla morte di Neri Pozza (1912-1988), questo Diario 1963-1971 è un documento di eccezionale importanza per chiunque voglia conoscere ancor più da vicino una personalità tra le più affascinanti e poliedriche della cultura italiana del secolo scorso.

Neri Pozza aveva spiccate attitudini artistiche, ed è stato un pregevole scultore e incisore, oltre che collezionista. Ma soprattutto è stato un editore di fiera e apprezzata indipendenza di giudizio, capace di riconoscere e coltivare gli autori davvero meritevoli di esser portati al successo (si deve a lui la scoperta di Goffredo Parise). Dal piccolo osservatorio provinciale di Vicenza, città assai più amata che odiata, Pozza racconta se stesso alle prese con situazioni, motivi e personaggi di un’Italia che la nascente società del benessere sta trascinando verso un radicale mutamento di cultura e di costumi. E mentre osserva e commenta le fasi convulse di questa trasformazione – per lo più con disapprovazione, ma senza mai rinunciare a prendere parte alla vita contemporanea – Pozza matura a sua volta un cambiamento inaspettato, testimoniato proprio da queste pagine: il passaggio, a quasi sessant’anni, da editore a scrittore.

Questo "Diario 1963-1971" è un documento di eccezionale importanza per chiunque voglia conoscere ancor più da vicino Neri Pozza (1912-1988).