NovitàLeggi qualche pagina

FILIGRANE – culture letterarie. Traduzioni e tradimenti, I, 2, 2020 (ebook)

Anno: 2021
Nr. Pagine: 352
Isbn: 9791259600721

Filigrane. Culture letterarie è una rivista di letteratura a periodicità semestrale. Suddivisa in cinque sezioni (Testimonianze, Saggi e scritture, Testi, Recensioni e rassegne, Notizie bio-bibliografiche), si ispira al concetto di pluralità, intendendo per essa l’apertura alle culture nazionali e internazionali, all’intersezione tra le discipline, all’indagine sulle stratificazioni che i testi e i documenti letterari recano in sé, in un arco temporale che va dall’antichità all’età contemporanea.

6,99

VersioneBrossura editoriale

Filigrane. Culture letterarie è una rivista di letteratura a periodicità semestrale. Suddivisa in cinque sezioni (Testimonianze, Saggi e scritture, Testi, Recensioni e rassegne, Notizie bio-bibliografiche), si ispira al concetto di pluralità, intendendo per essa l’apertura alle culture nazionali e internazionali, all’intersezione tra le discipline, all’indagine sulle stratificazioni che i testi e i documenti letterari recano in sé, in un arco temporale che va dall’antichità all’età contemporanea.
Diretta da Matteo Vercesi, fanno parte della redazione della rivista critici letterari, poeti, docenti universitari, ricercatori italiani e stranieri: Loredana Bogliun, Maurizio Casagrande, Elenio Cicchini, Pasquale Di Palmo, Daria Farafonova, Elena Maiolini, Mauro Sambi, Alessandro Scarsella, Alberto Sisti.

Ogni fascicolo affronta una tematica specifica, inquadrata nei contributi che lo compongono secondo prospettive diverse ma complementari, con l’obiettivo di rivitalizzare il dibattito in merito alla letteratura e ai processi culturali che la innervano e che da essa si irradiano.

 

Indice del fascicolo – Traduzioni e tradimenti

TESTIMONIANZE Dialetto, autotraduzione, cultura letteraria. Conversazione con Pier Vincenzo Mengaldo, a cura di Matteo Vercesi | La letteratura italiana in Giappone: traduzioni, ricezione, interscambi. Intervista a Hideyuki Doi, a cura di Matteo Vercesi | Traduttore, poeta, editore: a colloquio con Gašper Malej, a cura di Mauro Sambi.

SAGGI E SCRITTURE Andrea Cerica, Pasolini, Bemporad e gli altri. Due diverse idee di tradurre poesia greca nel cuore del Novecento | Gabriele Cocco, Restituire l’effigie eroica di Cristo al patibolo. Traduzioni italiane dall’inglese antico del Dream of the Rood | Rolando Damiani, Il grido di Anteros. Antonin Artaud interprete delle Chimere di Gérard de Nerval | Pasquale Di Palmo, Approcci diversificati a due progetti di traduzione da Robert Desnos | Daria Farafonova, Walter Benjamin: traduzione come filosofia | Alessandro Fo, Catullo e Marziale secondo Ferdinando Cogni | Pietro Gibellini, Variazioni, traduzioni, attribuzioni: due sonetti di Belli e una retroversione (forse) anonima | Luca Illetterati, Who is afraid of translation? Contro il mito della purezza | Bruno Nacci, Il lavoro del traduttore | Nina Nasilli, Un doppio nutrimento: sul Dittochaeon di Aurelio Prudenzio Clemente | Edoardo Ripari, Belli dialettale, Belli universale. Francis Darbousset traduttore dei sonetti romaneschi | Giuliano Rossi, Emparadiser: traduzione e formazione del lessico nella cultura francese del XIX secolo | Elina Suomela-Härma, La letteratura italiana in traduzione finnica | Marco Sonzogni, Così. Cinquanta variazioni e un disegno sul tema di Giacomo Joyce.

TESTI Sebastiano Aglieco, Alcune versioni da Ungaretti in siciliano | Ellen Bass, Tre poesie, a cura di Michela Martini e Massimo Migliorati | Remigio Bertolino, Due poesie | Alain Bosquet, Sonetti sulla poesia e sui poeti, traduzione di Claudio Pasi | Maurizio Casagrande, Due versioni in dialetto da Jahier e Lecomte | Carlo Della Corte, Tre traduzioni da Baudelaire | Luigi Giuliani, Li sonetti de Shakespeare | Francesco Granatiero, Tre sonetti dalla raccolta inedita Criste nd’i cardune, con una nota di Gianni
Oliva | Cesare Lievi, Traduzioni da Rilke | Gašper Malej, Poesie, tradotte da Darja Betocchi | Isabella Panfido, Mauro Sambi, Otto riflessi shakespeariani adriatici | Dario Pasero, Medé | Pervigilium Veneris. Canto per la veglia di Venere, traduzione di Vincenzo Guarracino | Gabriele Alberto Quadri, Due traduzioni in dialetto capriaschese da Pierre de Villiers e Giacomo Leopardi | Giovanni Tesio, Due sonetti in piemontese | Pier Mattia Tommasino, Traduzioni (dal Libro di Giona e da Hopkins) | Virgilio, Ecloga X-Gallo, traduzione di Gianfranco Maretti Tregiardini e Marco Munaro.

RECENSIONI E RASSEGNE Cesare Lievi, Al ritmo dell’assenza, Milano, MC, 2020, pp. 118 (di Massimo Migliorati) | Una generazione che ha amato i suoi poeti. Convegno internazionale per i novant’anni di Achille Curcio, Università di Pécs, 10 dicembre 2020.

NOTIZIE BIO-BIBLIOGRAFICHE

 

____________________________

PROSSIME USCITE:

Fascicolo: a. II, 1, 2021: Città e confini

Fascicolo: a. II, 2, 2021: Forme e materie del libro

Una rivista-libro, militante, come non se ne vedevano da tempo in Italia
FILIGRANE – culture letterarie. Dialetti in poesia, I, 1, 2020