NovitàLeggi qualche pagina
Elisabetta Baldisserotto

Gli occhi di Shiva

Collana: Carvifoglio
Anno: 2023
Nr. Pagine: 260
Isbn: 9791259971005

17,00

Dal pittore, che andava in Oriente tutti gli anni, avevo sentito parlare per la prima volta dell’hippie trail: la rotta via terra per l’India che attraversa Grecia, Turchia, Iran, Afghanistan e Pakistan. Fin dagli anni Sessanta la percorrevano migliaia di ragazzi: europei, canadesi, americani, australiani, giapponesi. Viaggiavano in treno, pullman e autostop, zaino in spalla e traveller’s cheque. Andavano a cercare risposte ai misteri dell’esistenza. E uno stile di vita alternativo, senza regole, senza limitazioni. Il viaggio durava settimane, a volte mesi e alla fine l’India brulicante, ancestrale, immensa, li inghiottiva.

Carvifoglio, 15

 

Acquistabile in prevendita

 

La vita di Linda, diligente studentessa del Liceo classico “Pietro Orseolo II” del Lido di Venezia, è sconvolta da una scenata in famiglia. A botte e a spintoni il padre la caccia di casa e lei si ritrova, un po’ per sfida, un po’ per fascinazione, in viaggio per l’India insieme all’amico Jamie e ad altri giovani incontrati lungo il cammino. Dopo cinque mesi di avventure, rientra in Italia ammalata di epatite virale e viene ricoverata nell’isola delle Grazie, sede dell’ospedale per le malattie infettive di Venezia. Lì conosce alcune degenti, di età e provenienza sociale diverse, la cui influenza la stimola a riflettere sulle sue scelte e sull’esperienza on the road appena vissuta. Un romanzo di formazione ambientato negli anni Settanta, epoca in cui i feroci scontri politici e sociali si intrecciavano agli ideali ambientalisti e alla ricerca spirituale.

 

Elisabetta Baldisserotto psicoanalista e scrittrice, vive e lavora a Venezia. In ambito saggistico, oltre a vari articoli, ha pubblicato: Leggere i sentimenti. Un percorso psicologico e letterario (Moretti&Vitali, 2011), Figure della passione. Tra psicoanalisi e letteratura (Vivarium, 2014) e Francesco Baldisserotto. Storia di un patriota veneziano (Supernova, 2020). Ha curato Diario Analitico. Il mio percorso terapeutico di Giovanna Viatico (Vivarium, 2017). In ambito narrativo è autrice di quattro romanzi: Morire non è niente (CLEUP, 2015), Di là dall’acqua (CLEUP, 2017. Vincitore Premio Giallo Indipendente 2018), Gli occhiali di Hemingway (CLEUP, 2019), Il dolore degli altri (Neos edizioni, 2022) e della raccolta di racconti Ritratti di donne (Terra d’ulivi edizioni, 2020). Collabora con «Menabò. Quadrimestrale internazionale di cultura poetica e letteraria» e con il mensile «Menabò online».