Leggi qualche pagina
Sveva Graziotto

ImmensaMente

Collana: VentoVeneto
Anno: 2024
Nr. Pagine: 148
Isbn: 9791259971173

Pensava “se dico che sono depressa, finisco per diventarlo concretamente”.
«Sono nata così», le risposi alzando le spalle.
«È una vita solitaria, la tua», sentì il bisogno di dire, e riuscii a scorgere una sorta di soddisfazione nella sua voce.
Le sorrisi di rimando, la stessa compassione nei miei occhi. «Eppure, sono qui con te».

14,00

 

Angelina vive a Treviso, ha trent’anni, è sposata e ha due figli; la sua è una vita apparentemente ordinaria, se non fosse che fin dall’infanzia Angelina combatte una battaglia silenziosa contro la Depressione. Una compagna indesiderata da tutta la vita, Depressione affianca Angelina nel corso delle stagioni, in ogni attimo della sua quotidianità; in un continuo dialogo tra le due, Angelina si trova spesso a implorare la sgradita compagna di lasciarla andare per darle modo di trovare la serenità mentale, ma Depressione non la lascia, portando la giovane donna all’ultimo, estremo, tentativo. L’inverno cede il passo alla primavera e nella vita di Angelina qualcosa cambia: un inedito senso di pace e positività si insinua nella sua vita e sembra pronta ad abbandonare finalmente Depressione. Forse in Angelina ci sarà per sempre uno spazio per l’eterna compagna di viaggio, ma ciò non significa che nella sua vita non ci sarà spazio anche per qualcos’altro. Un romanzo di rinascita spirituale, di coraggio e tenacia che ci parla apertamente di un tema spesso scansato, seppur diffuso: la depressione, con la sua minimizzazione da parte della società contemporanea e il distogliere lo sguardo di fronte al problema, ma soprattutto Sveva Graziotto ci parla della luce e della speranza che derivano dalle piccole cose.

 

Sveva Graziotto, (Treviso, 2000), laureata in Lettere Classiche all’Università CaFoscari di Venezia, attualmente segue un Master in creative writing alla Dublin City University. Pubblica il suo romanzo d’esordio, La ragazza che pesava il tempo, nel 2017 per Santi Quaranta (Treviso); nel 2020 pubblica il romanzo Figlie (Gruppo Albatros, Roma). Immensamente è il suo terzo romanzo.