Leggi qualche pagina
Giuseppe Pasqualigo

Posina e il suo territorio (ebook)

nei rapporti fisio-medico-storico-statistici
Collana: Saggi
Anno: 2019
Nr. Pagine: -6
Isbn: 9788887007091

Una testimonianza straordinaria sul territorio e sulla vita politica, civile e materiale di un paese dell’Alto Vicentino: Posina.

4,99

VersioneBrossura cucita, con sovraccoperta illustrata

Introduzione di Liverio Carollo

Monografia, saggio, guida e trattato politico e filosofico, è questo un testo che, pur mantenendo un proprio sapore “antico” – la sua stesura risale infatti al 1885 – ha di fatto un’impronta già moderna. L’autore, intellettuale educato ai principi liberali, è un “uomo del suo tempo” che sa guardare con coraggio e lungimiranza al futuro: mirabili in questo senso sono le idee che egli esprime sul ruolo dello Stato, che deve garantire l’emancipazione dei propri cittadini, ma esemplare è anche il suo sguardo di medico, che osserva i suoi pazienti con occhio umano e umanistico. Uomo di cultura, egli descrive la storia e le caratteristiche dell’ambiente in cui vive e opera.
Il libro si divide in due parti. Nella prima viene descritta la Val Posina sia nelle sue caratteristiche topografiche, climatiche, idrogeologiche, sia negli aspetti socio-economici e antropologici: usi, costumi, malattie, qualità fisiche e morali dei valligiani. Nella seconda parte si sviluppa invece una disamina dei documenti, monumenti e avvenimenti storici salienti che hanno riguardato la valle dalle sue origini al 1880 circa. Interessantissimo è infine l’Indice Cronologico degli Avvenimenti di Posina, che chiude il volume.

Giuseppe Pasqualigo
Di famiglia patrizia, il Conte Giuseppe Pasqualigo Sacchi nasce a Venezia il 14 aprile 1828 e muore di paralisi cardiaca nell’isola di Burano il 31 dicembre 1887, all’età di soli 59 anni.
La sua vita fu piuttosto movimentata, sia per l’impegno patriottico che per le vicissitudini familiari. Le cronache ci riferiscono che, quand’era ancora studente, la partecipazione ai moti di Padova nel febbraio del 1848 e alla sortita di Mestre nell’ottobre successivo, lo costrinsero ad emigrare in Emilia dove, nel 1849, si laureò in Medicina presso l’Università di Bologna.
Nel 1855 la prosecuzione della sua attività patriottica gli costò l’ennesima espulsione e il Pasqualigo trovò così riparo nel Canton Ticino.
Con l’Insurrezione delle Romagne del 1859 egli accorse a Bologna dove fu reintegrato nel grado militare. Di seguito, in qualità di Capitano Medico, servì nell’esercito sabaudo prendendo parte a tutte le successive Guerre d’Indipendenza.
Intellettuale vivace e cultore di studi letterari e storici, fu socio di numerose accademie scientifiche e letterarie sia italiane che straniere e fregiato di alte onorificenze: su tutte ricordiamo la Gran Medaglia d’Oro per meriti letterari conferitagli nel luglio del 1875 da Sua Maestà Francesco Giuseppe I Imperatore dell’Austria Ungheria.
Scrisse numerosi libri, affrontando prevalentemente tematiche di interesse medico, ma non disdegnò di pubblicare delle monografie sui luoghi, paesi e genti con cui entrò in contatto nel corso della sua vita.

Tra questi gli scritti sul Cantone Ticino e sulla città di Lugano, sul paese di Lonato in provincia di Brescia e ancora quelli su Pojana Maggiore e, per l’appunto, Posina in provincia di Vicenza.

 

Focus
▪ Posina / territorio / nuova edizione / storia / storia locale / tradizioni
▪ Edizione promossa da Consorzio Pro Loco Alto Astico e Posina e Comitato Posina 2020
▪ Rivolto agli appassionati di storia e cultura locale.

 

Edizione realizzata con il contributo di

Rader S.p.a. a socio unico, Via Piave, 19 – 36077 Altavilla Vicentina (Vi)
Poliambulatorio San Gaetano, Via Milano, 2 – 36016 Thiene (Vi)

Fondazione Mauro Nordera Busetto, Via Malga Zonta, 2 – 36014 Santorso (Vi)
IPM S.n.c. di Lorenzato V. & C., Via Lago di Misurina, 50 – 36015 Schio (Vi)
Mimat S.r.l., Via I. Newton, 11/13 – 36034 Malo (Vi)
Fonti di Posina S.p.a., Loc. Montagna, 2 – 36010 Posina (Vi)
Formaggi Sandonà – Caseificio di Posina

Albergo Italia Risorta S.n.c. di Dalla Fontana & c., Piazza F. Rossi, s.n. – 36011 Arsiero (Vi)
Al Garibaldino Albergo Ristorante, di Dall’Osto P. e R. S.n.c., Via Sareo, 5 – 36010 Posina (Vi)
Farmacia Zambon, di Zambon dr. Marco, Via Pietro Bembo, 47 – 35124 Padova
Forni Fiorini S.r.l., Via Vittorio Veneto, 26 – 36035 Marano Vicentino (Vi)
Lorenzato Ivano Impianti Elettrici, Via Maso, 22 – 36035 Marano Vicentino (Vi)
Maraschin S.n.c., Via dell’Industria, 9 – 36010 Cogollo del Cengio (Vi)
Springbok S.r.l., Via Casonetto, 56 – 32032 Feltre (Bl)