Leggi qualche pagina
Mauro Sambi

Una scoperta del pensiero

e altre fedeltà
Collana: Qui e altrove. Manifesti di poesia contemporanea
Anno: 2018
Nr. Pagine: 52
Isbn: 9788894911114

Una scoperta del pensiero e altre fedeltà “si nutre di contaminazioni, citazioni più o meno occulte, varianti, rifacimenti, traduzioni, per lo più da testi classici o inglesi. Seguendo il più antico degli ammonimenti, Sambi si fa strada nel solco della tradizione con quello che potremmo chiamare uno sperimentalismo conservatore” (dall’introduzione di Bruno Nacci).

12,00 9,60

Disponibile

VersioneEbook

Introduzione di Bruno Nacci.

Mauro Sambi (1968) è nato e cresciuto a Pola, in Croazia. Vive a Padova dal 1987, dove è Professore ordinario di chimica generale e inorganica. Ha esordito nel 1998 con la silloge Di molte quinte vuote (Premio Città di San Vito al Tagliamento), confluita nel 2010 ne L’alloro di Pound. Poesie 1994-2009 (Edit, Fiume). Nel 2015 ha pubblicato Diario d’inverno (LietoColle, Faloppio).

Una scoperta del pensiero e altre fedeltà, volume ampliato rispetto alla precedente plaquette, “si nutre di contaminazioni, citazioni più o meno occulte, varianti, rifacimenti, traduzioni, per lo più da testi classici o inglesi. Seguendo il più antico degli ammonimenti, Sambi si fa strada nel solco della tradizione con quello che potremmo chiamare uno sperimentalismo conservatore” (dall’introduzione di Bruno Nacci).

 

I prismi a pelo d’acqua delle onde

mobilissimi tra l’azzurro e l’indaco

sulla baia di un mio Eden minore

ripetono infinitamente il sole

conducono al verdenero dei pini

– ai coni d’ombra ai cumuli di luce –

nel mero presente senza perché

 

(Appunti per un altro anno)

Libro finalista al Premio Gozzano 2018