Leggi qualche pagina
Amir Alagić

Un’infanzia lunga cent’anni

Collana: ATTRAVèRSO
Anno: 2023
Nr. Pagine: 384
Isbn: 9791259970527

Un noir che porta in sé le tinte di una saga familiare e di un romanzo urbano storico-sociale: attraverso la storia familiare di Slavko e Vladimir si ripercorrono cent’anni di storia della magnifica città di Pola.

19,00

VersioneEbook

 

Traduzione di Marijana Puljić 

A Pola, tra i banchi del mercato dell’antiquariato di via Ciscutti, il musicista Slavko Declaro ritrova un oggetto della sua infanzia e ne rimane abbagliato. È il globo dorato che da bambino si soffermava ad ammirare nello studio del padre dell’amico Vladimir e che si schiude lungo la linea dell’equatore. Dall’altra parte del mondo, l’hippie stagionato Vladimir Strahinja sta manifestando a Wall Street insieme ad altri antiglobalisti, quando riceve una telefonata da Pola che gli annuncia l’inaspettata morte della madre. Le circostanze del decesso di Gita Strahinja non sono chiare: il corpo viene rinvenuto seminudo, con la camicia da notte rialzata sui fianchi, in una posizione innaturale. Si sospetta un delitto, ma la polizia chiude il caso come morte naturale. I due amici non credono agli inquirenti, decidono di indagare da soli per scoprire com’è morta Gita e soprattutto capire perché alcuni oggetti di valore della famiglia Strahinja stanno misteriosamente comparendo tra le vie di Pola; proprio come il globo dorato ritrovato da Slavko. Un noir che porta in sé le tinte di una saga familiare e di un romanzo urbano storico-sociale: attraverso la storia familiare di Slavko e Vladimir si ripercorrono cent’anni di storia della magnifica città di Pola, condannata a vivere una sorta di ‘infanzia centenaria’ a causa degli sconvolgimenti etnico-politici ciclicamente subiti.

 

Amir Alagić (Banja Luka, Bosnia-Erzegovina), vive e lavora a Pola. Autore di racconti e poesie pubblicati su alcune riviste e antologie; nel 2010 pubblica la sua prima raccolta di racconti: Pod istim nebom. Ha pubblicato alcuni romanzi con Durieux a Zagabria, tra i quali Stogodišnje djetinjstvo (2017) che Ronzani Editore propone in prima edizione italiana. Alcuni suoi testi sono stati tradotti in inglese e francese, nel 2022 Libreria Editrice Cafoscarina pubblica la raccolta Oltre la collina e altri racconti, a cura di Marija Bradaš.


Marijana Puljić (1995), si è laureata in Balcanistica all’università Ca’ Foscari di Venezia con una tesi dedicata alla raccolta di poesie Ex Ponto di Ivo Andrić. Membro attivo dell’iniziativa culturale “Venezia legge i Balcani” e Cultore della materia presso la Cattedra di lingua serba e croata di Ca’ Foscari. Traduce dal croato, serbo e bosniaco all’italiano.

 

Press

«Meridiano 13»

«Il Diario online.it»

«Non esiste famiglia senza misteri, non esiste storia personale che non sia intrecciata con la grande Storia. Amir Alagić ci offre una grande lezione di narrativa e di umanità» Paolo Malaguti

Prossimi eventi:

6 ottobre, ore 16.30 – Book Pride | Genova

 

*

SCONFINAMENTI – Ascolta il podcast su RAI Friuli Venezia Giulia